Ultrashape Power: il potere degli ultrasuoni microfocalizzati per la riduzione permanente del grasso localizzato

Tutte le persone che combattono con l’adiposità localizzata e il sovrappeso devono affrontare il problema su più piani: primo fra tutti l’alimentazione, che deve essere controllata e possibilmente dettata da un medico specialista; secondo, il movimento che deve essere appropriato e costante; terzo ma non ultimo, il supporto di un buon trattamento mirato alle zone dove nonostante il dimagrimento non riesce a ridursi il grasso.

La tecnologia degli ultrasuoni microfocalizzati di Ultrashape Power è la risposta a questa problematica.

Ultrashape Power: la tecnologia degli ultrasuoni microfocalizzati

Ultrashape Power è una procedura non chirurgica per la riduzione del numero delle cellule adipose approvata dalla FDA e l’apparecchiatura è a marchio CE. Ultrashape Power agisce sul grasso più difficile da eliminare, quello sottocutaneo.

Il trattamento è pressoché indolore e non lascia segni, non richiede anestesia né tantomeno tempi lunghi di recupero. Sono consigliate 3 sedute per la riduzione del 30% a distanza di circa 3 settimane, ogni seduta ha una durata di meno di un’ora e dipende dalle aree da trattare. Dopo due settimane dal primo trattamento si comincia a notare una riduzione e progressivamente il miglioramento diventa più evidente con il passare del tempo.

In sintesi gli ultrasuoni focalizzati di Ultrashape Power convergono ad una profondità di circa un centimetro e mezzo sotto la cute colpendo le cellule di grasso. Le onde ultrasoniche pulsate provocano la distruzione degli adipociti perché la cellula si “rompe” e i suoi trigliceridi vengono smaltiti dalle normali vie fisiologiche (fegato e vie linfatiche). L’energia ultrasonica rilasciata è focalizzata cioè non danneggia la cute, i vasi sanguigni e il tessuto connettivo. La riduzione del numero delle cellule adipose è permanente, anche se le cellule adipose rimanenti potrebbero aumentare di dimensione: per risultati duraturi nel tempo è fondamentale quindi mantenere uno stile di vita sano sia sotto il profilo alimentare che motorio.

Il trattamento con Ultrashape Power comincia con la determinazione dell’area da trattare, viene applicata una cintura che isola la parte, si stende un velo di gel per ultrasuoni e appoggiato il trasduttore che rilascia gli impulsi a ultrasuoni senza causare dolore. Al termine del trattamento è possibile ritornare alle normali attività.

Ultrashape Power: in quali casi è sconsigliato sottoporsi a questo trattamento?

Ultrashape Power è sconsigliato in gravidanza e allattamento, nei pazienti con patologie del fegato e disturbi del sistema immunitario e portatori di pacemaker.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per prenotare una visita chiama

Post recenti