Sport invernali: tra tendenze e benessere

Gli sport invernali sono divertenti e di tendenza, e possono aiutarci a rimetterci in forma e contrastare gli eccessi alimentari delle vacanze.

Sport invernali: lo sci rinforza il cuore e favorisce la perdita di peso.

Lo sci è senz’altro lo sport invernale più conosciuto e popolare: mantiene una frequenza cardiaca massima compresa tra il 60 e l’80%, rinforzando così il cuore e favorendo la perdita di peso. Permette di allenare gambe, glutei, addome e braccia, migliora equilibrio e coordinazione e ha effetti benefici sull’umore. Inoltre praticare questo sport ad alta quota permette di combattere rinite allergica ed asma.

Sport invernali: i benefici dello snowboard.

Lo snowboard ha gli stessi effetti benefici dello sci, ma se possibile permette un allenamento ancora più intenso: con una giornata di pratica si consumano tra le 2000 e le 4000 calorie. Permette inoltre di esercitare la propriocettività, ovvero la capacità di mantenere l’equilibrio in condizioni variabili.

Sport invernali: il pattinaggio, fra romanticismo e dispendio calorico sul ghiaccio.

Il pattinaggio su ghiaccio è uno sport aerobico che permette un coinvolgimento di tutto il corpo ed un alto dispendio calorico. Si può praticare nelle sue diverse varianti (artistico, di velocità, hockey) a seconda del gusto personale.

L’esposizione al sole invernale e al freddo possono però essere un problema per la nostra bellezza: per praticare questi sport tutelando pelle e labbra e combattendo secchezza e screpolature è bene utilizzare creme e stick idratanti con protezione solare. Sono utili inoltre occhiali e mascherine per proteggere gli occhi.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per prenotare una visita chiama

Post recenti