Ostacoli alla perdita di peso

 In Nutrition Coach

Per avere successo nel programma di dimagramento non è sufficiente la forza di volontà, è necessario impegnarsi per modificare per sempre il proprio stile di vita.
Gli eventuali ostacoli vanno identificati e affrontati: per ogni ostacolo alla perdita di peso c’è sempre una soluzione!

Gestire la fame

Uno degli ostacoli più evidenti quando si segue un regime dietetico restrittivo è la fame.

Gestirla non è semplice ma abbiamo a disposizione espedienti efficaci per motivarci ad affrontarla: pensare ad esempio che la fame è un segno di dimagrimento perché c’è una restrizione delle calorie oppure che la fame non è un’emergenza e che può essere tollerata; tenere presente la differenza fra avere fame ed avere appetito, valutando il livello di fame e mangiare solo fino alla scomparsa di essa.

Un altro sistema è consumare cibi non liquidi che diano sazietà nel lungo tempo e che apportino le calorie stabilite nello schema dietetico e non saltare mai gli spuntini fra un pasto e l’altro.

Un sostegno importante in questo caso è pensare che più si resiste alla fame tanto più si rinforzerà la tolleranza ad essa, nei casi in cui tutto questo diventi ingestibile è necessario l’aiuto di uno specialista che potrà prescrivere una terapia adatta e personalizzata per affrontare il problema con più serenità.

il diario alimentare

Spesso ad ostacolare la perdita di peso è la mancanza o incostanza nel monitorizzare alimentazione, peso e attività fisica, pensando a torto che si tratti di un passaggio superfluo. Il diario alimentare deve essere compilato ogni giorno per tutta la durata della fase di perdita di peso.

È disponibile un esempio di diario alimentare, in formato PDF.

pensieri sabotatori ed emozioni negative

A volte, invece, sono i nostri stessi pensieri che agiscono contro la perdita di peso: vengono infatti definiti “pensieri sabotatori”. Ad essi possiamo contrapporre un pensiero che identifichi la vera natura del pensiero sabotatore ripetendo come una sorta di mantra la convinzione a perseguire l’obiettivo della perdita di peso, oppure nel momento in cui vengono identificati impegnarsi a non seguire i comportamenti dettati dal pensiero.

Alcune persone impegnate a perdere peso usano il cibo per sedare le emozioni negative: mangiare in questo caso è un comportamento disfunzionale perché forse a breve termine darà un poco di sollievo ma a lungo termine impedisce di imparare a gestire le emozioni in modo costruttivo. La strategia per affrontare le emozioni negative è rispondere ai pensieri associati e risolvere i problemi che ci sono dietro.

al ristorante

Anche il consumo dei cibi al ristorante o con gli amici alle feste può essere un ostacolo al dimagramento: anche in questo caso abbiamo strategie da mettere in atto per affrontare le varie situazioni come ad esempio ridurre le calorie il giorno seguente l’evento, pensare in anticipo a quello che si potrà mangiare calcolando valutando anche l’eventuale assunzione di alcol. L’ideale sarebbe ordinare per primi se si è al ristorante in modo da non essere influenzati dalle scelte degli altri commensali, scegliere piatti a basso contenuto di grasso, evitare di “mangiucchiare” in attesa dell’arrivo del piatto.

attività fisica

Come già ricordato l’attività fisica è indispensabile nella perdita di peso ma le resistenze ad essa sono spesso un ostacolo vuoi per mancanza di tempo o per problemi fisici, ma anche a causa di pensieri demotivanti e senso di inadeguatezza. Per adottare uno stile di vita attivo gli accorgimenti da mettere in atto vanno dall’uso del contapassi al coinvolgimento di amici per organizzare con loro semplici passeggiate o una seduta di attività fisica moderata.

conclusioni

La gestione del sovrappeso e dell’obesità richiede lo sviluppo di un’attitudine costante e duratura nel tempo verso il controllo del peso. Questo significa che la cosa fondamentale è riuscire a sviluppare uno stile di vita salutare che permetta un controllo durevole del peso.

Per prenotare una visita chiama

CONTATTACI

Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarci via email o telefonando allo 011 500000!