Olio di pistacchio, di sandalo e sapone nero

L’olio di pistacchio, poco conosciuto qui da noi in Italia, è in realtà un prodotto di bellezza utilizzato da migliaia di anni in Medio Oriente perché è ottimo per ogni trattamento della pelle: stimola i processi di rigenerazione dei tessuti e lascia l’epidermide del viso e del corpo liscia e vellutata. Aiuta inoltre a mantenere l’idratazione, in particolare di gambe e piedi, definendosi come la soluzione ideale per pelli secche, molto secche o che si arrossano con facilità.
L’olio di pistacchio usato come maschera ha poi un effetto illuminante sulla pelle spenta.
Grazie al suo alto contenuto di acidi grassi essenziali (oleico e linoleico), lecitina, ferro, magnesio e vitamina E ha spiccate proprietà antibatteriche e antiossidanti. Talvolta viene consigliato per proteggere la pelle dalle aggressioni esterne (smog, luce solare, cloro o acqua di mare).

 

L’olio essenziale di sandalo è alla base di prodotti per massaggi e la cura dell’igiene personale, ma per le sue proprietà benefiche è impiegato in molti altri ambiti: in estetica ad esempio è utilizzato per le smagliature, magari dopo una gravidanza o una variazione di peso improvvisa, mentre in aromaterapia si usa per curare ansia e depressione.
Un altro magnifico uso del sandalo è rivolto alla produzione di incensi adatti alla meditazione, oppure semplicemente per profumare e purificare gli ambienti grazie alle sue proprietà antisettiche, utili contro batteri e invasioni virali. È infatti molto usato nella medicina Ayurvedica per la cura delle infezione delle vie urinarie, come la cistite, o per le infezione delle vie respiratorie, per la tosse, mal di gola o come espettorante. Viene usato anche in caso di pelle irritata o acne, o semplicemente per pelle secca.

 

Il sapone nero, o sapone Beldi, è un detergente morbido fatto solo di elementi naturali: ha l’aspetto di una pasta di colore scuro e di consistenza cremosa, e viene preparato con olio di oliva e una pasta di olive nere schiacciate e in seguito saponificate. La sua composizione lo rende molto emolliente e ricco di vitamina E. I suoi ingredienti semplici curano e nutrono la pelle senza aggredirla.
Questo sapone purifica l’epidermide e svolge una delicata azione esfoliante esaltata dalla sua tradizionale eliminazione mediante lo scrub. Nei bagni turchi, infatti, si usa un guanto speciale detto Kassa (guanto di crine) per passare il sapone su tutto il corpo, mentre con il successivo risciacquo si eliminano le scorie della pelle.
Oltre che questa azione esfoliante il sapone nero contrasta l’accumulo eccessivo di sebo, ostacolando la proliferazione dei batteri associata ai brufoli.
Gli oli e i burri lo rendono un ottimo struccante, mentre le vitamine e il ferro fanno sì che, applicato su tutto il corpo, questo particolare sapone possa rendere renda la pelle liscia ed elastica. Se utilizzato come shampoo, svolge anche l’azione anti-forfora.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per prenotare una visita chiama

Post suggeriti
CONTATTACI

Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarci via email o telefonando allo 011 500000!