1lifting-non-chirurgico-fili-di-sospensione

Fili di Sospensione

Lifting non Chirurgico: nuovi fili di sospensione per una trazione biostimolante ed un effetto lifting immediato.

Negli ultimi anni c’è stata un’evoluzione esponenziale per quanto concerne la qualità, la durata e l’effetto dei fili di sospensione in Medicina Estetica. Sono molte, infatti, le persone che decidono di sottoporsi ad un lifting non chirurgico, attraverso l’utilizzo di fili di sospensione per una trazione biostimolante e di sostegno per un effetto lifting immediato.

Il trattamento Fili di Sospensione è un’alternativa sicura e poco invasiva al lifting chirurgico. Si tratta di speciali fili di sutura che vengono inseriti ambulatorialmente nel sottocute, dove si ancorano grazie agli appositi coni bidirezionali che si trovano su tutta la loro lunghezza, esercitando trazione e sostegno, con un immediato effetto lifting.

Il polidiossanone (PDO), di cui sono fatti i Fili di Sospensione, è il materiale utilizzato più comunemente per le suture chirurgiche riassorbibili, inclusa la chirurgia cardiaca, non ha attività allergizzante, non produce intolleranze né meccanismi immunogenici. All’interno dell’epidermide, la distruzione del filo di sospensione viene determinata proprio dalla natura chimica del polidiossanone. Questo materiale, infatti, consente la degradazione per idrolisi enzimatica seguita da dissoluzione fisica e fagocitosi cellulare che determina, appunto, la decomposizione del filo di sospensione. Sono assenti metalli pesanti, incluso il Nichel. Il polidiossanone (PDO) completamente biocompatibile e riassorbibile, espleta nelle settimane successive un’eccellente azione di ringiovanimento cutaneo. I Fili di Sospensione sono disponibili in varie dimensioni, da 8, 12 o 16 coni e si adattano a seconda delle diverse esigenze del paziente:

  • I Fili di Sospensione da 8 e da 12 coni:sono particolarmente indicati la correzione di inestetismi del viso come cedimenti e perdita di volume;
  • I Fili di Sospensione da 16 coni: essendo più lunghi, consentono la ridefinizione del bordo mandibolare e possono essere impiegati anche per ottenere effetto trazione su diverse parti del corpo.

Come funziona il trattamento Lifting Non Chirurgico Fili di Sospensione

Il trattamento lifting non chirurgico con Fili di Sospensione viene eseguito in ambulatorio e richiede un’anestesia locale.

Una volta individuata la zona da trattare, prima che avvenga l’inserimento dei fili di sospensione, sulla cute viene applicato un disinfettante e si crea un campo sterile ed ideale per l’intervento. A seconda di quanto precedentemente stabilito col paziente, si procede all’inserimento di un determinato numero di fili, in funzione dell’entità della correzione da apportare. Di solito si tratta di una o due coppie di Fili di Sospensione.

Esistono schemi predeterminati di inserimento, al fine di ottenere diversi effetti di:

  • Trazione
  • Sollevamento
  • Ripristino di volumi
  • Simmetria delle varie aree del viso

Essendo davvero un trattamento lifting non chirurgico e poco invasivo, non esiste alcun fastidio o dolore che il paziente possa avvertire nei pochi minuti necessari all’inserimento e al corretto posizionamento dei fili di sospensione.

Per richiedere informazioni e prenotare una visita

Gli effetti e i risultati del Lifting non chirurgico – Fili di Sospensione

Al termine del trattamento, il paziente è tenuto a mettersi in posizione seduta, al fine di esaminare correttamente l’effetto ottenuto ed eventualmente regolare la trazione dei fili di sospensione, prima di tagliarne la parte sporgente.

L’intervento si conclude definitivamente con l’applicazione di una crema antibiotica nei punti di inserimento. L’effetto del trattamento si mantiene per circa due anni. Ciò detto, il polidiossanone stimola la formazione di nuovo collagene, contribuendo – dunque – a ricompattare e tonificare la pelle, con l’effetto di un miglioramento generale dell’aspetto del viso.

I primi risultati sono visibili subito, con un’ottimizzazione dopo circa 5 mesi, quando avviene la massima produzione di collagene.

La seduta del trattamento di Lifting Non chirurgico – Fili di Sospensione

Non è invasivo nè doloroso, in quanto non prevede l’iniezione di sostanze estranee. Si qualifica perciò come trattamento ideale per chi non vuole sottoporsi ad un trattamento di lifting chirurgico, per evitare le iniezioni o per problematiche legate a lesioni o patologie cutanee.

Si consigliano un ciclo di 5 sedute a cadenza mensile o bimensile a seconda della necessità.

Per chi è indicato il trattamento di Lifting Non Chirurgico – Fili di Sospensione

La tecnica eseguita durante questo trattamento è semplice e non invasiva, ben tollerata dal paziente ed effettuata da un minimo di due ad un massimo di quattro sedute all’anno. Proprio per questo il trattamento non ha particolari controindicazioni ed è adatto a chiunque voglia utilizzare il Lifting non chirurgico con Fili di Sospensione per trattare:

  • interno braccia,
  • interno coscia,
  • fascia anteriore della coscia,
  • parte superiore ed interna del ginocchio
  • segmento superiore dell’addome.

Le zone del viso che possono essere trattate, invece, sono:

  • regione frontale e sopraccigliare,
  • regione perioculare,
  • regione zigomatico malare,
  • regione della guancia,
  • regione del profilo mandibolare,
  • regione sottomentale,
  • labbro superiore ed inferiore,
  • collo e décolleté.

Fili di sospensione in Polidiossanone (POD): quali sono le differenze con gli altri Lifting?

Il lifting non chirurgico tramite i fili di sospensione in POD è più efficace rispetto alle altre tecnologie non invasive, come quelle utilizzate nei centri estetici, ed è possibile regolarne l’intensità a seconda delle esigenze di chi si sottopone al trattamento.
Anche nei rari casi in cui non si verifichi un miglioramento nelle rugosità, il paziente ottiene comunque vantaggi a livello di qualità della pelle, che risulta più turgida e compatta grazie alla stimolazione della produzione di collagene.

Inoltre, l’utilizzo dei fili di sospensione in POD consente di avere un risultato migliore anche nelle procedure che utilizzano l’Acido Ialuronico e la Tossina Botulinica, conferendo ai pazienti un aspetto molto più naturale e gradevole. Risultati estetici, perfettamente in linea sia con il pensiero del medico, che con il desiderio del paziente, senza stravolgere la mimica facciale, senza compromettere gli allineamenti del viso e del corpo.

2lifting-non-chirurgico-fili-di-sospensione

Lifting non Chirurgico: quali sono i punti di forza dei fili di sospensione in Polidiossanone (POD)?

punti di forza del trattamento con i fili in PDO sono molteplici, fra cui:

  • dolore trascurabile, ritorno immediato alla vita sociale trattandosi di trattamento meno impegnativo della chirurgia;
  • estrema versatilità;
  • buona tollerabilità;
  • non richiede anestesia;
  • non richiede ricovero;
  • miglioramento della microcircolazione ed accelerazione del metabolismo cellulare;
  • sostegno e rimodellamento dei tessuti;
  • favorisce la produzione naturale di collagene tipo III;
  • nessun effetto collaterale di tipo chirurgico nè gonfiori;
  • effetto lifting immediato e che aumenta esponenzialmente con il passare del tempo;
  • trattamento meno invasivo e meno costoso del lifting chirurgico (ma non sostituisce quest’ultimo);
  • il trattamento con i fili ha bisogno di meno tempo di applicazione rispetto ad un intervento chirurgico.

Dopo sei mesi, i fili di sospensione si riassorbono completamente, per azione idrolitica, in modo completamente naturale ed innocuo. La biostimolazione e l’effetto lifting, però, durano ancora un po’, in quanto il supporto prodotto dai fili genera sempre un’importante stimolazione endogena, i cui benefici saranno visibili molto più a lungo. Ecco, dunque, svelato il motivo per cui possiamo tranquillamente parlare di un vero e proprio lifting non chirurgico.

La conferma della massima resa di questo trattamento lifting non chirurgico è data anche dall’entusiasmo e dalla testimonianza di pazienti che hanno già fronteggiato questo tipo di trattamento, effettuato proprio tramite questi fili di sospensione in POD, presso il nostro studio medico.

Qual è la funzione dei fili in PDO per un effetto lifting non chirurgico?

I fili di sospensione utilizzati per un effetto lifting non chirurgico ed immediato consentono:

  • Di attivare e incrementare il collagene a livello dermico, grazie ad un processo di meccano-transduzione;
  • Di ottenere un effetto biostimolante, di mini lifting non invasivo, con conseguente distensione dell’area trattata;
  • Di avere un aumento di elasticità cutanea, sostegno e rimodellamento dei tessuti ed un miglioramento della micro circolazione con accelerazione del metabolismo cellulare.

Bisogna precisare anche che, per questo effetto lifting non chirurgico, vengono utilizzati diversi tipi di fili di sospensione. I più utilizzati sono:

  • Mono
  • Twin
  • Twin screw
  • Cog
Quali sono i maggiori risultati e quante sono le sedute effettuate per questo trattamento lifting non chirurgico?

Tra i maggiori risultati, gli effetti che si possono ottenere con questi fili di sospensione in PDO (Polidiossanone) sono due: effetto lifting ed effetto volumetrico.

Per ottenere un effetto di tipo lifting, l’impianto dei fili di sospensione biostimolanti è perpendicolare alle linee di tensione; per un effetto volumetrico, invece, l’impianto dei fili di sospensione biostimolanti è realizzato lungo le linee di tensione.

La tecnica eseguita è semplice e non invasiva, ben tollerata dal paziente e si possono effettuare da un minimo di due ad un massimo di quattro sedute all’anno, a seconda di quanto programmato in precedenza con il paziente stesso. Il numero di sedute per un lifting non chirurgico tramite i fili di sospensione in POD varia a seconda del numero delle zone del corpo e del viso scelte da ogni singolo paziente per il trattamento.

Per richiedere informazioni e prenotare una visita

In questa Sezione

Lifting Non Chirurgico

lifting-elos-plus

l trattamento Sublime di Elos Plus combina luce infrarossa di lunghezza d’onda compresa tra 700 e 2000nm…

Rimozione Smagliature

rimozione-smagliature-con-laser-foto

Uno degli inestetismi più comuni tra le donne (ma non solo) è quello delle smagliature, dette anche Strie Distensae…

Trattamento Micro rughe

trattamento-micro-rughe-foto

Elos Sublative è un trattamento medico che si basa su una esclusiva tecnologia di rilascio di energia bipolare frazionata…

Ultrashape Power

trattamento ultrashape

Ultrashape Power è un trattamento a ultrasuoni microfocalizzati, attualmente la soluzione clinicamente testata non invasiva più…

Velashape

veloshape-iii-foto

VelaShape III è la soluzione perfetta, non chirurgica, per il rimodellamento del corpo e per il trattamento di quelle “aree problematiche”…

Epilazione Laser

epilazione-laser-definitiva-foto

Il trattamento di epilazione con Elos Plus Syneron si avvale di un laser a diodo, caratterizzato da onde monocromatiche unidirezionali in grado di…

Mesoterapia

trattamento-corpo-mesoterapia

La mesoterapia, o intradermoterapia distrettuale, è una tecnica di medicina estetica che prevede l’iniezione di piccolissime…

Lipodissolve

Fili di Trazione

Con il termine Lipodissolve si intende una metodica lipolitica non chirurgica che sfrutta l’ azione lipolitica della fosfatidilcolina…

Carbossiterapia

carbossiterapia-881×881

La carbossiterapia prevede l’uso di anidride carbonica a scopi curativi, somministrata per via sottocutanea e intradermica…

Filler

Fili di Trazione

I filler dermici utilizzano l’ acido ialuronico , un glicosaminoglicano presente nella matrice extracellulare del derma…

Botox

Fili di Trazione

Il trattamento con la Tossina Botulinica di tipo A (Botox) è indicato per il temporaneo miglioramento delle rughe verticali…

Fili di Biostimolazione

Fili di Trazione

I fili di biostimolazione permettono di effettuare un trattamento di rassodamento, biostimolazione e ristrutturazione tessutale…

Rivitalizzazione

Fili di Trazione

Con il passare degli anni il nostro corpo produce meno Acido Ialuronico e di conseguenza la pelle perde elasticità e vitalità…

Massaggio Linfocircolatorio

inestetismi-cellulite

La cellulite e la ritenzione idrica sono due disturbi che affliggono gran parte della popolazione mondiale, in particolare donne caucasiche in…

Peeling

Fili di Trazione

Il peeling è una tecnica che incrementa il rinnovamento degli strati dell’ epidermide, utilizzando mezzi chimici e fisici che…

Argomenti che potrebbero interessarti