L’uovo: un tesoro di vita

 In News, Vario

Molti bandiscono le uova dalla dieta perché sono convinti che facciano male a causa dell’elevato contenuto di colesterolo nel tuorlo.

Gli studi recenti dimostrano tuttavia che l’ipercolesterolemia è causata solo in minima parte alle abitudini a tavola. È da attribuire invece a fattori genetici , al cattivo funzionamento della tiroide o a certe affezioni renali. Nulla vieta di consumare, se si è in buona salute, fino a quattro uova alla settimana. Quando si hanno problemi di ipercolesterolemia, il numero scende a due-tre, non più di un uovo per volta e senza associarlo alle proteine di altri secondi, tipo carne e latticini.

Dietologi e nutrizionisti sono concordi nel promuovere l’uovo al primo posto nella scala dei nutrienti ad alto valore biologico per la sua composizione.  È ricco di  proteine, di grassi buoni (quelli monoinsaturi e polinsaturi), di ferro, di zinco, di fosfolipidi, di vitamine, in particolare la D (che contribuisce all’assorbimento intestinale di calcio e fosforo) e quelle del gruppo B e B 12.

Vantaggi delle uova

Per tutte le loro qualità, fanno bene a:

  • emoria e concentrazione;
  • funzionalità epatica;
  • prevenzione dell’aterosclerosi;
  • formazione di ossa e muscoli;
  • lotta all’iposideremia (cioè lo stato di mancanza lieve o grave di ferro nel sangue);
  • prevenzione della calcolosi biliare;
  • produzione di energia;
  • dieta ipocalorica, perché garantiscono un’elevata sensazione di sazietà con un limitato apporto di calorie (circa 80 per un uovo di media grandezza).

Fonte: OK Salute e benessere

Recommended Posts
CONTATTACI

Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarci via email o telefonando allo 011 500000!