La melatonina

 In News

La melatonina, secreta principalmente dall’epifisi (ghiandola pineale), è una sostanza fondamentale al nostro organismo per il ciclo sonno-veglia.

Essa viene sintetizzata la sera e la notte con un picco tra le 2 e le 4 del mattino, dopodiché si passa ad una fase calante e con l’arrivo della luce, ci svegliamo.

Patologie associate

Uno studio pubblicato su Pub Med nel dicembre 2013 ha sottolineato come questa sostanza possa provocare la morte delle cellule cancerogene in alcuni tumori (mammella, gastrointestinali, ematologici, della prostata, renali, ecc). Potrebbe quindi essere un supporto ai farmaci per la cura del cancro.

Nel gennaio 2014 è stato pubblicato su Plos One uno studio nel quale i ricercatori hanno osservato che, proprio la melatonina inibisce l’angiogenesi (aumento di nuovi vasi sanguigni) delle cellule cancerose nei tumori molto aggressivi.

Dosaggio consigliato

Il Ministero della Salute ha stabilito un dosaggio di 1 mg per gli integratori di melatonina in commercio in quanto a dosi maggiori è un vero e proprio farmaco usati per scopi terapeutici.

Integratori della melatonina

Il jet-lag e i turni di lavoro notturni mettono a dura prova il ritmo circadiano buio-luce ed in questo caso ci vengono in aiuto gli integratori di melatonina che sono estratti da vegetali o animali.

L’uso di integratori di melatonina preserva dall’invecchiamento anche la ghiandola pineale, la quale, mantiene le energie per regolare in maniera ottimane il sistema ormonale.

Assumendo la giusta quantità di questa sostanza nell’arco di pochi mesi si possono ottenere apprezzabili miglioramenti della glicemia, colesterolo, pressione alta, quando questi valori sono alterati.

Recent Posts
CONTATTACI

Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarci via email o telefonando allo 011 500000!