La dieta non fa ingrassare

 In Dieta, News, Vario

Alcuni ricercatori pensano che le diete dimagranti favoriscano in modo illogico l’aumento di peso e partecipino in parte alla diffusione dell’obesità.

Queste indagini hanno contribuito all’incremento, in particolare negli Stati Uniti d’America, di un forte sentimento anti-dieta nella popolazione che, se non avvalorato da evidenze scientifiche, potrebbe avere effetti negativi sullo stile di vita delle persone.

Le ricerche del Dott. Lowe

In un recente articolo pubblicato su Obesity Review, il dott Lowe espone i dati delle sue ricerche i quali non confermano che la perdita di peso con una dieta generi un recupero ponderale maggiore a quello che l’individuo avrebbe acquistato se non si fosse messo a dieta.

Gli studi che hanno valutato la perdita di peso raggiunta con programmi comportamentali di variazione dello stile di vita hanno sottolineato che, anche se si verifica un effettivo recupero ponderale, il peso corporeo dei partecipanti a quattro e cinque anni di follow-up è ancora in media minore rispetto a quello dell’inizio della dieta. In mancanza di una perdita di peso voluta le persone colpite da obesità che stanno in un ambiente obesogenico hanno la tendenza ad aumentare in media 1 kg ogni anno, ciò indica che le persone che hanno fatto una dieta hanno dopo quattro-cinque anni un peso di molti chili inferiore a quello che avrebbero senza avere fatto un tentativo di dieta.

Conclusioni

Lowe conclude la sua osservazione dichiarando che la dieta non causa un aumento di peso maggiore a quello che si riscontra in mancanza del tentativo di dimagrire e che la perdita di peso stimolata dalla dieta in soggetti non obesi non determina un futuro aumento di peso, ma è unicamente un comportamento che rispecchia la fragilità dell’individuo che vive in un ambiente obesogenico ad aumentare di peso.

Recommended Posts
CONTATTACI

Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarci via email o telefonando allo 011 500000!