La cioccolata calda, un dolce antiossidante

Una ricerca della Cornell University ha dimostrato come la cioccolata calda fondente contenga più antiossidanti di tè verde e vino rosso e contribuisca a migliorare le funzioni del cervello. I flavonoidi aumentano il flusso di sangue e ossigeno diretti al cervello e utili alla concentrazione e per aumentare la memoria.

La cioccolata calda, inoltre, migliora l’umore, combatte lo stress, l’ansia e la depressione perché rilascia endorfine, e fa bene alla salute delle arterie.

Aiuta a perdere peso, purché non zuccherata, ed è un piacere a basso contenuto calorico che riduce la voglia di cibi dolci più zuccherati e calorici.

Preparare la cioccolata calda

Per preparare la cioccolata calda versare 500 ml latte freddo scremato in un contenitore  e stemperarci dentro 20 grammi di amido di mais e 20 grammi di cacao in polvere mescolando con una frusta per sciogliere completamente ogni eventuale grumo. Aggiungere 20 grammi di zucchero. Sminuzzare 120 grammi cioccolato fondente (60-70%) e scioglierlo a parte a bagnomaria. Quando il latte arriverà a sfiorare il bollore aggiungere il cioccolato fuso, amalgamare per bene con la frusta e fare addensare il composto. La cioccolata calda è pronta a scaldarci nei pomeriggi e nelle sere dei primi freddi.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per prenotare una visita chiama

Post suggeriti