Il nuoto e la cellulite

 In News, Vario

Il nuoto è uno sport aerobico che aiuta a bruciare grassi e calorie e a rafforzare l’apparato cardio-respiratorio.

Inoltre, essendo uno sport simmetrico, favorisce uno sviluppo armonioso della muscolatura, tonificando braccia, spalle, cosce, glutei e addominali. Nel nuoto si  coinvolgono contemporaneamente un gran numero  muscolari: in questo modo l’allenamento  produce una tonificazione equilibrata ed uniforme del corpo.

L’acqua inoltre permette di praticare questo sport evitando sollecitazioni eccessive alle articolazioni, rendendo il nuoto un’attività adatta anche a chi soffre di patologie articolari.

Il nuoto  è lo sport più efficace per prevenire e contrastare la cellulite. Come tutte le attività aerobiche, permette l’allungamento dei muscoli che contrasta in maniera efficace il ristagno dei liquidi negli arti inferiori e facilitano il ritorno del sangue venoso al cuore. L’effetto creato dalla ginnastica in acqua amplifica i risultati perché oltre allo sforzo fisico sfrutta il movimento dell’acqua sulla pelle, come fosse una sorta di massaggio drenante. Il corpo poi si trova in posizione orizzontale nell’ acqua e non si verificano pressioni in nessun punto.

Tutti gli stili di nuoto vanno bene, ma lo stile libero è particolarmente indicato per l’intensità della respirazione mentre lo stile a rana è un sistema naturale ed efficace per allenare zone specifiche, come l’interno delle cosce e la parte superiore delle braccia, in cui normalmente la cellulite è più abbondante.

Fonte: “obiettivobenessere.tgcom24.it”

Recommended Posts
CONTATTACI

Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarci via email o telefonando allo 011 500000!