Il miele

 In News, Vario

Il miele è un alimento ricco di monosaccaridi  (glucosio e fruttosio) in misura dell’80% del suo contenuto e con un carico di saccarosio pari al 10% ed acqua in egual misura.

Nella costituzione del miele ritroviamo anche tracce di proteine quali albumina, globulina, amminoacidi, importanti sali minerali quali, calcio, potassio, sodio, zinco cui si aggiungono vitamine quali quelli del Gruppo B, C, E e K, quest’ultima nota come sostanza antiemorragica.  Il glucosio  fornisce energia “pronto uso”, il fruttosio, invece,  viene metabolizzato a livello epatico e rappresenta una riserva energetica.

Per quanto riguarda l’alimentazione umana il vantaggio del miele è rappresentato dal fatto che già in natura il miele si presenta predigerito e dunque non richiede da parte dell’organismo umano che lo assume nessuno sforzo per la sua assimilazione.

Nell’alimentazione di chi pratica sport ad alti livelli, il miele è particolarmente indicato subito prima di uno sforzo fisico e immediatamente dopo, per recuperare le energie impiegate. È molto utile anche per chi  svolge attività  “mentali”, perché fa bene al cervello e al sistema nervoso, essendo in grado di “controllare” e aiutare l’efficienza mentale.

Nelle persone deperite (anziani o inappetenti) e malate le proprietà del miele diventano molto più preziose: quando un malato, per diversi motivi, non è in grado di nutrirsi a sufficienza, una piccola quantità di miele sciolto in un po’ d’acqua può restituire energia prontamente. Per questi motivi, il miele è adatto a tutti, tranne a coloro che hanno già nella loro dieta molti alimenti dolci ed è controindicato per le persone che hanno problemi di diabete e per tutti coloro che vogliono intraprendere una dieta ipocalorica.

Il suo apporto energetico è di 320 kcal per 100 gr. di prodotto.

Effetti benefici del miele sull’organismo.

Sedativo della tosse

Secondo gli studi effettuati da parte degli esperti della Tel Aviv University, il miele può essere considerato come un sostituto dei comuni sciroppi per la tosse e somministrato la sera prima di coricarsi nella dose di un cucchiaino, come se si trattasse di un vero e proprio farmaco.

Proprietà antibiotiche

Secondo uno studio effettuato in Nuova Zelanda, il miele, con particolare riferimento alla varietà “Manuka”, conterrebbe una quantità di perossido di idrogeno che ne renderebbe benefica l’applicazione come antibiotico e disinfettante su piccole lesioni della pelle.

Proprietà antinfiammatorie

Tra le proprie numerose caratteristiche ritenute benefiche per la salute, il miele presenta inoltre delle proprietà antinfiammatorie che rendono la sua applicazione adatta in caso di punture di insetti, con particolare riferimento alle punture di zanzara.

Contenuto di antiossidanti

Il miele è considerato come un alimento funzionale ricco di polifenoli, degli antiossidanti naturali che possono aiutare il nostro organismo nella prevenzione di numerose malattie e nel rallentare i processi di invecchiamento che lo coinvolgono con il trascorrere del tempo. Il miele è ritenuto in grado di proteggere l’organismo umano dall’azione svolta dai radicali liberi e di giovare inoltre alla salute del cuore.

Curativo per l’acne

Secondo alcune ricerche preliminari che dovranno essere approfondite, il miele potrebbe possedere delle proprietà benefiche sfruttabili per la cura degli stati infiammatori della pelle provocati dall’acne, con riferimento alle manifestazioni che si presentano sulla pelle a causa di infezioni dei follicoli sebacei del viso, del petto e della schiena. Gli effetti positivi del miele nei confronti dell’acne potrebbero essere dovute alle proprietà antibatteriche che la ricerca scientifica ha recentemente attribuito ad esso. Tali proprietà curative sarebbero presenti nel miele di varietà “Manuka” e “Kanuka”.

Biscotti con miele e cannella

Ingredienti

  • 200 g di farina
  • 50 g di fecola
  • 30 g di burro
  • 2 g di ammoniaca per dolci
  • sale
  • 80 g di zucchero
  • 40 g di miele
  • 80 ml di latte
  • 5 g di cannella

Preparazione

Mettere tutti gli ingredienti nel mixer e lavorare, appena si formano le briciole spegnere e compattare a mano, l’impasto risulterà molto morbido.

Stendere la pasta a 1/2 cm di spessore, tagliare biscotti, oppure formare delle piccole pallottole, spolverare di zucchero semolato, infornare a 170° x 6/7 minuti

Inizialmente restano morbidi, raffreddandosi acquistano più consistenza.

Fonte : “www.benessere.com”

Recommended Posts
CONTATTACI

Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarci via email o telefonando allo 011 500000!