Emicrania: quali Cibi Evitare?

 In Benessere, Benessere Alimentare, Dieta

Cos’è l’Emicrania?

L’emicrania è una delle forme più comuni di mal di testa, viene descritta solitamente come un dolore pulsante, che tende a sorgere nella parte anteriore o su un lato della testa. L’emicrania si manifesta con attacchi ricorrenti, con una frequenza molto variabile.

 

Quali sono le cause dell’Emicrania?

Le cause scatenanti che facilitano la comparsa degli attacchi possono essere:

  • l’affaticamento
  • la luce troppo forte
  • i cambiamenti repentini di temperatura, pressione atmosferica, altitudine oppure delle condizioni meteorologiche
  • situazioni di particolare stress
  • saltare i pasti
  • le modificazioni del ciclo sonno-veglia
  • la più o meno marcata sensibilità a specifici conservanti o agenti chimici presenti nel nostro cibo

Gli alimenti che possono causare l’Emicrania

Alcuni tipi di alimenti, bevande ed additivi alimentari possono costituire la causa scatenante, nella misura dal 10% al 64%, dei comuni attacchi di emicrania (il dato varia in dipendenza dalla metodologia e dalla popolazione dello studio). Alcuni cibi provocano un attacco in meno di un’ora dall’ingestione, altri fino a dodici ore dopo.

Ecco quali sono gli alimenti che più comunemente possono scatenare un attacco di emicrania nei soggetti predisposti:

  • Formaggi stagionati
  • Cioccolata
  • Affettati
  • Cibi fritti e grassi
  • Insaporitori
  • Caffè, tè e bevande gassate
  • Dolcificanti artificiali
  • Alcool
  • Cibi e bevande fredde
  • Noci e Semi
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per prenotare una visita chiama

Post recenti
CONTATTACI

Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarci via email o telefonando allo 011 500000!