Cucinare sano per single o coppie

Sono molte le persone che vivono sole o con il partner a non prendersi tempo per cucinare, ma oltre ad essere vantaggioso per la salute, passare un po’ di tempo in cucina ed evitare i cibi precotti o surgelati può diventare anche divertente. Basta seguire alcuni suggerimenti:

  • Pianificare il menu di tutta la settimana e la lista della spesa, in modo da fare compere più facilmente ed essere sicuri di avere tutto al momento di cucinare
  • Comprare in blocco i cibi non deteriorabili, in particolare frutta, verdura e legumi in scatola per un’aggiunta veloce e sana ai piatti. Anche i cereali integrali e la pasta possono essere acquistati in grandi quantità perchè non vanno a male.
  • Preparare delle porzioni singole di cibi freschi da mettere in freezer e scongelare secondo necessità: possono essere congelati pagnotte, carni, frutta, vegetali, cereali e noci, in modo da evitare gli sprechi. Anche i cibi già cotti possono essere cucinati in grandi quantità e poi congelati in porzioni singole: bisogna però ricordare di segnare la data sui pacchetti e consumare prima le porzioni più vecchie.
  • Preparare piatti unici, che includano cioè diversi gruppi alimentari, ad esempio riso con pollo e verdure, casseruole di tacchino e fagioli, chili vegetariano, couscous e simili.
  • Pianificare i menu in modo da incorporare il cibo avanzato il giorno prima nei nuovi piatti: ad esempio del riso usato come contorno può essere unito a carne e verdura, oppure della carne avanzata può diventare la base di un polpettone.
  • Fare la spesa in modo intelligente, sapendo che ci saranno sempre dei momenti in cui non si ha voglia di cucinare: è bene quindi tenere sotto mano dei cibi pronti, ad esempio zuppe in scatola a basso contenuto di sodio o alimenti surgelati sani in porzioni singole.

Trovare l’ispirazione per cucinare può essere difficile, ma esistono svariate ricette adatte a una o due persone: alcune forniscono addirittura consigli pratici su come selezionare cibi sani, pianificare i menu, fare compere e leggere le etichette.
Non bisogna aver paura di sperimentare uno snack nutriente invece di un pasto intero quando si ha poca voglia o tempo, ad esempio un frullato con latte magro che è un ottimo modo anche di sfruttare la frutta troppo matura.
Un modo per motivarsi a cucinare è invitare a cena qualche amico, oppure unirsi ad un club di cucina per stare in compagnia e provare nuove ricette.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per prenotare una visita chiama

Post recenti