Contare le calorie: un approccio superato

 In Dieta

Un approccio ormai ritenuto obsoleto e inefficace ma perpetuato da molti medici è quello di gestire il peso corporeo contando le calorie. Chi si rifà a questa scuola di pensiero consiglia ai pazienti di stabilizzare prima e modificare poi le proprie abitudini alimentari, riducendo l’introito calorico con l’aiuto di dati sulle calorie dei cibi più comuni, pasti suggeriti e spiegazioni delle etichette. Secondo questa scuola di pensiero, riducendo l’apporto calorico di 500kcal al giorno, sarebbe possibile perdere mezzo chilo circa a settimana, un risultato realistico e ragionevole che non implica un cambiamento radicale.

In realtà il processo di perdita di peso è molto più complicato di così. Questo approccio parte dal presupposto che l’obesità sia solo una questione di gestione delle calorie, e che controllarle permetta di raggiungere e mantenere una perdita di peso a lungo termine, nonostante le svariate prove che, in primo luogo, questo metodo risulta fallimentare sul lungo termine e che soprattutto il peso corporeo è regolato da una variabile fisiologica dipendente da risposte neurormonali che difendono il nostro organismo dalla perdita di peso, naturalmente vista dal nostro organismo come un processo svantaggioso, e che è difficile per chiunque sconfiggere con la sola forza di volontà.

Ovviamente un’attenzione alle calorie ingerite è importante, così come può essere utile mantenere un diario nutrizionale per limitare l’alimentazione impulsiva ed emozionale, ma l’idea di incanalare la forza di volontà per contare le calorie e creare uno status di deficit calorico sul lungo termine è quantomeno ottimistica. Insomma, il consiglio di “mangiare meno e muoversi di più” non basta, così come non basta ridurre l’introito calorico giornaliero perdendo mezzo chilo ogni settimana fino al raggiungimento di un peso salutare. Non è così che funziona l’organismo umano, e non è solo con la forza di volontà che si possono cambiare le risposte fisiologiche che il nostro corpo naturalmente dà.

L’obesità è una patologia complessa, e come tale va trattata, prendendo in considerazione la molteplicità delle sue cause e dei suoi effetti sulla salute.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per prenotare una visita chiama

Post suggeriti
CONTATTACI

Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarci via email o telefonando allo 011 500000!