Grandi dati, creatività e performance

 In Nutrition Coach

La creatività e le performance possono essere migliorate includendo degli elementi riguardo ai quali bisogna prendere delle decisioni e dei dati che possono apparire ridondanti e inadatti, allenando così anche la qualità e l’efficacia della capacità di scelta.
La creatività è infatti riconosciuta più o meno universalmente come elemento fondamentale per avere successo nel mondo odierno: non è più qualcosa che riguarda solo gli artisti in senso stretto, ma è un aspetto decisivo delle scelte in campo personale e lavorativo.

Solitamente le scelte si basano sull’acquisizione di dati. Questi dati vengono usati per confermare ipotesi, schemi e visioni preesistenti. Non viene fatto ricorso alle risorse creative personali e si ostacola, così, il progresso.

Al giorno d’oggi le nuove tecnologie rendono disponibili quantità sempre maggiori di dati provenienti dalle fonti più svariate. L’atteggiamento più comune è escluderli volontariamente dalla considerazione, con la scusa che non siano rilevanti.

Fare un Uso Migliore dei Dati per creare nuovi schemi decisionali

L’ideale sarebbe invece fare un uso migliore dei dati, sfruttare la loro abbondanza come occasione per creare nuovi schemi decisionali senza escludere quelli apparentemente contraddittori e inadatti, aprendo così la strada a possibilità inaspettate. Se ci accostiamo a una decisione con un’idea rigida e degli schemi prestabiliti la strada che intraprenderemo sarà inevitabilmente segnata e costretta dai nostri stessi vincoli mentali; al contrario,  se impariamo ad abbandonare gli schemi preesistenti e apriamo la nostra mente, il modo in cui utilizzeremo quei dati determinerà ciò che saremo in grado di fare e il successo che avremo.

Non dobbiamo osservare i dati cercando di farli coincidere per forza o di farne prevalere uno sull’altro: questo ne escluderebbe alcuni rendendoli inutili, o li forzerebbe per andare a supportare l’interpretazione iniziale. Anche i dati anomali, in un’ottica più ampia, possono originare innovazioni e nascondere un potenziale creativo: occorre solo imparare a sospendere il giudizio, a non trarre immediatamente conclusioni e essere aperti alla sfida dell’inaspettato.
Questo ci conduce a una visione più ampia e strategica della decisione da prendere permettendoci di sfruttare nuove possibilità partendo da un input apparentemente inutile.

Per prenotare una visita chiama

CONTATTACI

Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarci via email o telefonando allo 011 500000!