Calcio e vitamina D per la salute della donna

Una dieta equilibrata non si compone solo di carboidrati, proteine e lipidi, ma anche dei cosiddetti oligoelementi, cioè vitamine e minerali essenziali per il buon funzionamento dell’organismo: tra questi, calcio e vitamina D sono particolarmente importanti per la salute delle donne, perchè hanno come funzione principale quella di formare ed irrobustire i muscoli e le ossa in vista della fisiologica demineralizzazione dello scheletro e della perdita di massa muscolare che avverranno più avanti con l’età, soprattutto nel momento della menopausa quando aumenta il rischio di osteoporosi e fratture.

I cibi notoriamente più ricchi di calcio sono latte e derivati, che però possono essere molto calorici e quindi portare uno svantaggio in età avanzata quando tenere sotto controllo il peso è già complicato. Sono fonti di calcio anche acque mineralizzate, tuorlo d’uovo e verdure, mentre un eccesso di caffeina può comprometterne l’assorbimento.

La vitamina D è poco presente negli alimenti e anche con una dieta equilibrata si può rischiare l’ipovitaminosi: si rendono quindi a volte necessari degli integratori.

La principale fonte di questo microelemento, però, è la sintesi autonoma da parte della pelle attraverso l’esposizione al sole, che è quindi consigliata a tutte l’età e se possibile in tutti i periodi dell’anno, passando all’aperto più tempo possibile.
Soprattutto in estate, però. deve avvenire in modo protetto dai giusti filtri e dall’abbigliamento e moderato: non serve a nulla infatti fare un’ “indigestione” di sole per alcuni giorni all’anno, perchè il nostro corpo è in grado di immagazzinarne solo una certa quantità per volta.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per prenotare una visita chiama

Post suggeriti