Avete mai sentito parlare del Golden milk?

Il cosiddetto Golden milk è una bevanda molto in voga negli ultimi anni: si tratta sostanzialmente di latte, vaccino o vegetale, a cui vengono aggiunti curcuma, olio di mandorle o di cocco, miele per dolcificare e un pizzico di pepe. Proprio il pepe è essenziale per aumentare la biodisponibilità della curcumina, il principio attivo della curcuma, fino a 1000 volte, moltiplicandone gli effetti benefici che sono oggetto di studio e vengono esaltati dagli estimatori.

Ma quali benefici apporta davvero la curcuma?

Come il suo parente, lo zenzero, ha notevoli proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti, rinforza il sistema immunitario, aiuta a regolare il colesterolo e favorisce il benessere intestinale. Sembrerebbe inoltre avere proprietà antidolorifiche e riduce la pressione sanguigna.
 Non è ancora certo invece se possa effettivamente favorire la perdita di peso migliorando le funzionalità del metabolismo: quello che è sicuro è il suo contenuto calorico importante, per via dei grassi del latte e degli olii, per cui se l’obiettivo è dimagrire è bene tenere sotto controllo le dosi.


Il golden milk può essere consumato tutti i giorni, tenendo a mente che nessuna bevanda o cibo è davvero miracoloso come viene presentato, e che per quanto i benefici della curcuma siano innegabili è bene inserirla in una dieta varia ed equilibrata.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per prenotare una visita chiama

Post recenti