Alimentazione ed acne

 In News, Vario

Il cioccolato, i salumi, i fritti… vere cause di acne?  Il possibile nesso dell’acne con alcuni alimenti e l’acne è spesso discusso; tuttavia non sempre è possibile confermare evidenze specifiche a supporto di questa possibilità. Vediamo nel dettaglio.

Gli imputati sarebbero zucchero, grassi presenti in certi alimenti che consumiamo regolarmente, ma non è possibile dirlo con certezza che quegli sfoghi spesso così visibili e fastidiosi dipendano proprio dal consumi di questi cibi! Ciò non sminuisce l’importanza di una dieta sana ed equilibrata naturalmente, anche perché molti alimenti contengono elementi nutritivi essenziali per la salute dell’organismo, come anche della pelle, specchio della condizione di benessere.

La pelle e le mucose funzionano come una prima difesa che la pelle mette in atto per difendersi da batteri e virus che causano problemi come l’acne. La vitamina A, un liposolubile aiuta a mantenere la pelle e le mucose sane. Il beta-carotene è prodotto da piante, ed è tipicamente presenti nella frutta di colore giallo e arancione, e nelle verdure a foglia verde. È importante essere sempre consapevoli del fatto che alte dosi di vitamina A possono però essere tossiche. Essa deve essere consumato con moderazione.

Quali sono frutta e verdura che contengono vitamina A

Carote, cantalupo, albicocche e patate. Verdure a foglia verde che contengono vitamina A sono cavoli, spinaci e prezzemolo. Da non dimenticare i pomodori che sono una ottima fonte di vitamina A.

Acne e stress

Se una persona ha già l’acne, lo stress è stato riconosciuto come causa di ulteriore sfogo di acne. A mantenere basso lo stress e sotto controllo l’acne, alla vitamina B-2 è stata attribuita la funzione di tenere sotto controllo l’eccessivo stress. Ottime fonti alimentari di vitamina B-2 sono: uova, pesce, cereali integrali, latte, carne e, ancora, le verdure a foglia verde.

A bada l’acne con l’aiuto delle vitamine: quali?

Un altro fattore importante nel mantenere sana la pelle riguarda la salute della circolazione. E a supporto di una migliore circolazione ci vengono in aiuto la vitamina B3 o Niacina, che svolgono un ruolo importante in questo. I livelli di colesterolo si possono anche ridurre con l’uso di vitamina, per questo scopo si tenga in considerazione la B-3. Un ulteriore vantaggio di questa vitamina è la funzione di metabolizzare grassi, zuccheri e proteine nel corpo. Comune fonti alimentari di vitamina B-3 sono l’avocado, carne magra, uova e arachidi, fegato.

Il più potente antiossidante che aiuta a proteggere le cellule dell’organismo dai danni causato dai radicali liberi è la vitamina E. Ciò che produce radicali liberi sono esposizione a radiazioni, inquinamento e perossidi che sono molecole instabili del corpo. Anche il naturale  processo del metabolismo che compie l’organismo può produrre radicali liberi che potrebbero causare una varietà di problemi, tra cui l’acne. Fonti di cibo di vitamina E sono semi di girasole, germi di grano, mandorle, arachidi e olio vegetale, broccoli.

Il mantenimento di un sano sistema immunitario migliora lo stato di salute della pelle. Ottimi sono alimenti che contengono zinco. Fonti alimentari di zinco sono noci, funghi, cereali integrali e uova.

Mantenere una dieta equilibrata aiuta e contribuisce alla salute della pelle. Un altro importante elemento da considerare è la quantità d’acqua che beviamo al giorno. Bere molta acqua ogni giorno, da sei a otto bicchieri al giorno aiuta a mantenere la pelle idratata e in salute!

da “www.alimentazione-salute.com

Recommended Posts
CONTATTACI

Se hai bisogno di informazioni non esitare a contattarci via email o telefonando allo 011 500000!